Salta al contenuto principale

Convegno

Lucca, 2-4 FEBBRAIO 2022

Convegno Fabre

Ponti, viadotti, e gallerie esistenti: ricerca, innovazione e applicazioni

Scarica la locandina

Presentazione del convegno

Ponti, viadotti e gallerie costituiscono elementi fondamentali e indispensabili per la circolazione in territori dalla variegata orografia e spesso attraversati da corsi d’acqua. Gran parte della rete stradale Italiana oggi in uso è stata progettata e costruita nei decenni successivi al secondo dopoguerra, potendo contare su conoscenze limitate e basandosi su flussi di traffico di entità significativamente diversa rispetto a quella odierna. A questo si aggiunge il naturale degrado dei materiali, spesso accelerato da condizioni ambientali aggressive, da una manutenzione non sempre efficace, dalla poca cura nella realizzazione dei dettagli costruttivi.

Per questi motivi la nostra società ha ereditato un patrimonio di ponti e gallerie estremamente variegato in termini di tipologie costruttive, materiali, che deve urgentemente essere controllato al fine di conoscerne l’effettivo stato di conservazione e pianificare le successive fasi per una consapevole gestione dello stesso. Queste vanno dal monitoraggio delle strutture con un buono stato di conservazione o con evoluzione controllata del danneggiamento, fino a quelle caratterizzate da criticità rilevanti sulle quali è necessario intervenire, prima che possano determinarsi eventi avversi, da quelli che mettono in crisi la viabilità a quelli catastrofici tristemente saliti alla ribalta delle cronache recenti.
I problemi da affrontare sono molti ma interrelati, sebbene connessi a fonti di degrado di diversa natura. Diventa allora indispensabile utilizzare i più moderni strumenti che la ricerca mette a disposizione e allo stesso tempo stimolarla verso temi che meglio promettono di dare supporto allo sviluppo di efficaci soluzioni per la gestione e il monitoraggio delle infrastrutture esistenti.

Scadenze e informazioni

INVIO DEI SOMMARI DELLE MEMORIE
La scadenza per l'invio dei sommari è il giorno 17/12/2021.
Sarà inviata la notifica di accettazione entro il 23/12/2021.
Gli autori potranno facoltativamente inviare la memoria estesa prima o dopo il convegno nel formato che verrà appositamente fornito. Saranno quindi redatti gli atti del convegno includendo la raccolta dei sommari e delle memorie ricevute.

QUOTA DI ISCRIZIONE
Partecipazione all’evento completo (ingresso 3 giornate + cena di gala) 150 €
Partecipazione all’evento giovane ingegnere (≤30 anni, ingresso 3 giornate) 90 €
Partecipazione giornaliera (ingresso 1 giornata) 50 €
Partecipazione online (3 giornate in modalità remota) 50 €
Partecipazione online giovane ingegnere (≤30 anni, 3 giornate in modalità remota) 30 €
Le quote indicate sono al netto di IVA

Segreteria e contatti

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA
Sara Del Genovese - Università di Pisa
Email: info@consorziofabre.it - Cell. 328 4837029
Risela Dupi - Consorzio FABRE
Email: segreteria@consorziofabre.it - Cell. 331 3077283

SEGRETERIA SCIENTIFICA
Agnese Natali Università di Pisa
Cell. 333 8820542 - agnese.natali@ing.unipi.it
Giovanni Buratti Consorzio FABRE
Cell. 347 3730010 - giovanni.buratti@consorziofabre

Scarica la locandina

I GIORNATA

8:45 - 9:30 Saluti istituzionali

9:30 - 11:00 Sicurezza delle Infrastrutture: lo sviluppo tecnico-normativo a livello nazionale, relazioni ad invito

11:00 - 11:15 Pausa Caffè

11:15 - 13:00 Presentazione delle Memorie

13:00 - 14:15 Pausa Pranzo

14:15 - 15:00 Relazione a invito

15:00 - 16:30 Presentazione delle memorie

16:30 - 16:45 Pausa Caffè

16:45 - 18:00 Presentazione delle memorie

II GIORNATA

9:00 - 11:00 Classificazione del rischio e analisi della sicurezza di ponti e viadotti: studi ed esperienze, relazioni ad invito

11:00 - 11:15 Pausa Caffè

11:15 - 13:00 II Sessione: presentazione delle Memorie

13:00 - 14:15 Pausa Pranzo

14:15 - 15:00 Relazione a invito

15:00 - 16:30 Presentazione delle memorie

16:30 - 16:45 Pausa Caffè

16:45 - 18:00 Presentazione delle memorie

III GIORNATA

9:00 - 11:00 Classificazione del rischio e analisi della sicurezza delle gallerie: studi ed esperienze, relazioni ad invito

11:00 - 11:15 Pausa Caffè

11:00 - 11:15 Presentazione delle Memorie

13:00 - 14:00 Pausa Pranzo

L'attività di Fabre

Collaborazione con enti e soggetti pubblici e privati, nazionali e internazionali, per lo sviluppo congiunto di attività di ricerca, prendendo anche parte allo studio, realizzazione e gestione di iniziative scientifiche nell'ambito di progetti e di accordi di cooperazione nazionali ed internazionali

Convenzioni con Università e Enti di Ricerca, pubblici e privati, per l’utilizzo di attrezzature e laboratori per le attività di ricerca e per la costituzione di unità di ricerca e di strutture e di laboratori di ricerca avanzata

Collaborazioni con enti pubblici e privati, locali, nazionali e Internazionali, e con le industrie del settore, per la realizzazione di strumentazioni tecnologicamente avanzate e di metodologie modellistiche innovative

Iniziative di divulgazione scientifica e avviamento di azioni di trasferimento dei risultati della ricerca nazionale ed internazionale all’ambiente applicativo ed industriale e promuove, anche mediante la concessione di borse di studio e di ricerca, la preparazione di esperti, sia nella ricerca di base che negli sviluppi tecnologici e nelle applicazioni

Studi e ricerche su commissione e/o incarico di amministrazioni pubbliche ed enti, pubblici e privati, locali, nazionali e internazionali, e supporto per la soluzione di problemi e partecipa a bandi di gara e procedure concorsuali

Organizzazione, con cadenza preferibilmente biennale, di un convegno con partecipazione internazionale, sui temi scientifici di interesse

Il Consorzio Fabre, non avente fine di lucro, diretto o indiretto, è aperto alla collaborazione con Università e con Enti di Ricerca che operino nell'ambito delle tematiche di interesse e istituisce tavoli tecnici aperti alle istituzioni e a tutti gli stakeholders.

Consorziati
Convenzioni e collaborazioni